Liguria
    19 Agosto 2022 Aggiornato alle 19:33
    Economia & Lavoro

    Spezia discute di idrogeno verde

    Alla Spezia istituzioni e autorità a confronto per trasformare la città nella capitale dell'idrogeno verde

    L'idrogeno verde come opportunità di sviluppo per il porto e per le imprese della Spezia. E' questo il tema del convegno che si è svolto in Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Orientale
    alla Spezia, organizzato dal Distretto Ligure delle Tecnologie Marine e da Ticass. "Il territorio della Spezia, viste le sue peculiarità, può diventare un modello di produzione, gestione e
    utilizzo dell'idrogeno verde- ha detto il presidente del Dltm Lorenzo Forcieri. Occorre mirare a un Hydrogen Gulf, mettendo a sistema tutte le realtà che si affacciano sul nostro golfo, dal porto alla Marina Militare, dai cantieri navali ai centri di ricerca passando per le aziende". Il porto della Spezia ha, tra i 10 progetti per la transizione energetica presentati sul bando Green Ports, anche quello relativo alla realizzazione di un impianto di produzione e distribuzione di idrogeno verde che utilizzerà l'energia prodotta dai pannelli fotovoltaici che verranno installati. 

    Nel servizio di Marco Bartolini il Presidente di Dltm Lorenzo Forcieri, il Presidente di ADSP Mar Ligure Orientale Mario Sommariva e il responsabile Ricerca e Sviluppo San Lorenzo Yacht Paolo Bertetti. 
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro