Liguria
    02 Luglio 2022 Aggiornato alle 21:43
    Cronaca

    Nuova nave saudita carica di armi, a Genova si mobilitano i portuali

    Sulla Bahri Hofuf anche elicotteri da guerra per il trasporto di truppe. Dopo segnalazioni e richieste di accesso agli atti, gli attivisti di Calp, Usb e The Weapon Watch si sono rivolti alla magistratura con un esposto
    di Simone Gorla; montaggio Salvatore Barca

    L'ultima nave in ordine di tempo, la Bahri Hofuf, ha attraccato alle 3 e dieci di notte a ponte Eritrea.  A bordo anche elicotteri da guerra per il trasporto di truppe. Destinazione: Arabia Saudita. Le armi continuano a transitare nel porto di Genova. E così tornano a fare sentire la loro voce i portuali che da anni si battono per fermarle. "Abbiamo visto passare di tutto, mitragliatrici, container pieni di esplosivo, carri armati, oggi abbiamo notato questi elicotteri da trasporto truppe", spiega Jose Nivoi, responsabile Usb per il porto di Genova. 

    Un impegno, quello dei portuali genovesi contro le armi, elogiato da Papa Francesco, che pochi giorni fa in un'intervista al Corriere della Sera, li ha citati come esempio da seguire.
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Cronaca