Liguria
    04 Luglio 2022 Aggiornato alle 23:14
    Spettacolo

    Martina Vinci porta il "Cielo di Londra" a Musicultura

    Anche una ragazza genovese tra i vincitori del Festival della canzone popolare d'autore contemporanea organizzato dalla Rai. Da Rivarolo, una giovane promessa
    di Luca Di Francescantonio, montaggio di Giuseppe Giorgi

    Looper da solista, sintetizzatore, effetti vocali manovrati con sapienza, che ricordano Carmen Consoli. Con lei sul palco lo spazio diventa avvolgente. L'amalgama finale lo mette la voce: da poco più che sussurrata, aumenta d'intensità, fino a quel picco di massima attesa che è il ritornello. Con una notizia che nessuno poteva immaginare: "C'è il sole anche a Londra". Martina Vinci, classe '93, da Genova Rivarolo è tra i vincitori di Musicultura, il festival dedicato alle nuove promesse della musica popolare e d'autore contemporanea. 

    Per tutto maggio le canzoni dei finalisti sono state in onda su Rai Radio1. E in modalità on demand, su Rai Play Sound, si possono trovare i podcast con le storie dei giovani artisti. Dopo l'esibizione a Recanati, davanti a Johh Vignola, Marcella Sullo e Duccio Pasqua, Martina ci ha spiegato cosa significa che a Londra c'è anche il sole: "È un momento di presa di consapevolezza, come dire: ti aspetti che le cose vadano in un modo e alla fine arrivano in un altro" (nel video l'intervista integrale, realizzata prima della proclamazione dei vincitori).

    L'album che contiene il brano si intitola "Nèi": un forte richiamo - anche visivo - a costellazioni personali, un modo per andare a toccare punti vulnerabili della propria autobiografia: "Diciamo che è un po' fisicamente il mio punto debole - spiega la cantautrice - ma i punti deboli sono anche i tuoi punti forti perché ti caratterizzano".

    Martina Vinci si è aggiudicata due borse di studio al CET, la scuola di Mogol. Ha aperto concerti a Dimartino, Max Gazzè e Daniele Silvestri.

    I 18 finalisti di Musicultura sono l'ultimo tassello di una lunga selezione cominciata a novembre, con l'ascolto di oltre duemila canzoni. Nel Comitato di Garanzia del Festival che a giugno ha premiato gli otto vincitori della trentatreesima edizione ci sono Enrico Ruggeri, Vasco Rossi, Roberto Vecchioni, Giorgia, Nicolò Fabi, Tosca, Ron e molti altri. E c'è Simone Cristicchi, che si aggiudicò Musicultura nel lontano 2005.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Spettacolo