Liguria
    04 Luglio 2022 Aggiornato alle 22:44
    Scienza & Tecnologie

    I robot che copiano le piante

    Alla scoperta del laboratorio di robotica bioispirata dell'Iit di Genova, dove i ricercatori rubano i segreti di radici, foglie, polpi, lombrichi ed elefanti
    di Valentina Gregori

    Sono robot, ma tastano come i polpi, si avviticchiano come rampicanti, scavano come lombrichi e radici, si spargono nell'aria e sul terreno come semi. Una delle frontiere più promettenti della robotica è "morbida" e bioispirata. All'Istituto Italiano di Tecnologia, il gruppo che si occupa di soft robotics si è recentemente trasferito a Genova da Pisa, con tutti i suoi progetti.
    Pioniere fu il plantoide, che fu il primo robot-pianta mai realizzato, caratterizzato da radici in grado di crescere come quelle vere. In seguito, i ricercatori hanno imitato viticci, spine, sistemi di adesione utilizzati dalle piante per attaccarsi.
    Ci sono poi progetti per generare energia pulita dalle foglie quando queste vengono toccate o spinte dal vento, e per comprendere meglio - e riprodurre artificialmente - il wood wide web, la rete sotterranea di radici e funghi attraverso la quale le piante comunicano tra loro. E poi ci sono i semi: saranno biodegradabili e, sparsi da droni sul terreno per monitorarne lo stato di salute, non lasceranno poi tracce una volta esaurito il loro compito.
    Ma non ci sono soltanto le piante: qui si progettano e costruiscono anche robot flessibili che imitano gli animali. Dal braccio del polpo esposto all'Acquario di Genova, pensato per operare in pozzi dal diametro molto piccolo, alla proboscide dell'elefante, l'ultimo progetto partito da poco.
    Anche gli animali più umili e meno considerati possono dare spunti importanti: come il lombrico, che al pari del plantoide può monitorare il suolo. All'Iit hanno studiato la chiocciola e presto potrebbero passare alle stelle e i ricci di mare.

    Nel servizio, montato da Fabio Perzan, l'intervista a Barbara Mazzolai, direttrice del Bioinspired Soft Robotics Laboratory dell'Istituto Italiano di Tecnologia
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Scienza & Tecnologie