Liguria
    06 Ottobre 2022 Aggiornato alle 15:27
    Ambiente

    La presa della battigia. A Genova una manifestazione per le spiagge libere

    Cartelli e volantini contro i troppi spazi dati in concessione in un luogo simbolo di questo fenomeno: Corso Italia
    di Marta Buonadonna

    Un cartello, con scritto "piĆ¹ spiagge libere" e un volantinaggio tra le persone che escono dalla spiaggia, per chiedere una minore presenza di stabilimenti balneari che in Liguria, secondo le stime di Legambiente e Adiconsum, occupano 114 km di spiaggia lasciandone solo 34 per le spiagge libere. Gli ambientalisti genovesi hanno scelto la zona simbolica di Corso Italia, dove su 5 km di litorale solo poche decine sono libere, per la 'Presa della Battigia', iniziativa nazionale per denunciare la privatizzazione delle spiagge.

    Nel video le interviste a Santo Grammatico, presidente Legambiente Liguria e Stefano Salvetti, presidente Adiconsum Liguria
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Ambiente