Liguria
    04 Ottobre 2022 Aggiornato alle 12:41
    Economia & Lavoro

    Diga foranea: nominata la nuova commissione per il progetto

    Dopo che il precedente consiglio è decaduto per un potenziale conflitto d'interessi, ecco la terna scelta da Autorità portuale: l'ammiraglio Domenico Napoli e i due docenti di ingegneria Michele Bolla Pittaluga e Giovanni Besio
    di Marco Gervino (montaggio di Graziano Notaro)

    Sarà un uomo della Capitaneria di porto a presiedere la nuova commissione esaminatrice dei progetti per la realizzazione della nuova diga foranea di Genova. Si tratta dell'ammiraglio Domenico Napoli, 63 anni, già componente della struttura di supporto al commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera. A completare la terna scelta dal presidente di Autorità portuale Paolo Emilio Signorini, due professori del Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale dell'Università di Genova: il 47enne Michele Bolla Pittaluga e Giovanni Besio. Entrambi i docenti vantano un ricco curriculum proprio sui temi dell'ingegneria idraulica e marittima. Questa quindi la terna che dovrà scegliere fra le proposte dei due consorzi che si contenderanno il maxi appalto: Webuild-Fincantieri da una parte, Gavio-Caltagirone dall'altra. Il progetto della diga, dal costo di oltre un miliardo di euro, è considerato il più importante fra quelli finanziati dal Pnrr, ma proprio perché legato ai fondi del piano ha la necessità di essere realizzato in tempi brevi e certi. 

    Nel video l'intervista a Michele Bolla Pittaluga.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Economia & Lavoro