Rigassificatore, le perplessità di Quiliano

Ferma la contrarietà alla stazione di pompaggio a Valleggia, con una petizione on line che in meno di un mese ha raccolto oltre mille firme

Non è piaciuta a Quiliano la scelta di spostare a Genova le riunioni tecniche per il progetto del rigassificatore  offshore nella rada di Vado che però interessa anche i Comuni vicini con impianti e tracciati a supporto. La Regione in una nota ha motivato la decisione con la necessità di incontri in presenza per una completa esposizione del progetto, ma le perplessità restano.

Ferma la contrarietà alla stazione di pompaggio a Valleggia, nel quartiere Gagliardi con una petizione on line che in meno di un mese ha raccolto oltre mille firme. Il sindaco Nicola Isetta stigmatizza la scelta di un area agricola anziché industriale peraltro vicina a un centro abitato e al deposito Sarpom. Per questo il Comune lunedì prossimo organizzerà un incontro con la cittadinanza quindi si muoverà in tutte le sedi.