Lombardia
03 Dicembre 2021 Aggiornato alle 22:40
Salute

In sei giorni +48% di positivi. Contagi record nelle scuole

Da Ema via libera al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni. L'Agenzia italiana del farmaco deciderà dopo l'1 dicembre. In Lombardia una platea di 644mila bambini.
Credits © Tgr Un reparto Covid
Un reparto Covid
Il virus corre, soprattutto tra i bambini. Nelle scuole i positivi sono mille in più in soli 7 giorni. Alle elementari l'incidenza più alta: 276 casi su 100mila abitanti. Più del doppio della media lombarda. L'aumento più contenuto tra 14 e 18 anni, ragazzi che possono già vaccinarsi. Si impenna anche il numero di classi in quarantena: sono 902. Gli studenti in isolamento oltre 15mila, quasi 10mila a Milano.
Proprio per i bambini tra i 5 e gli 11 anni, da Amsterdam l'Agenzia Europea del Farmaco ha dato il via libera al vaccino Pfizer . L'Aifa, l'agenzia italiana, si pronuncerà a inizio dicembre.

Ma i contagi aumentano ovunque e in tutte le fasce d'età. +48% di nuovi casi tra il 17 e il 23 novembre. Nelle ultime 24 ore, 2.300 nuovi casi, 11 pazienti in più negli ospedali, 12 decessi.
L'aumento costante dei contagi e continuo rialzo dell'indice di contagiosità, l'Rt. Quando è sopra 1, significa che l'epidemia è in fase espansiva: a Milano e Lodi è arrivato a 1,59. 

Per arginare la quarta ondata, dal 6 dicembre per i non vaccinati saranno vietate le attività ricreative come cinema e teatri ma anche bar e ristoranti. 
Green Pass obbligatorio su treni, autobus e metropolitane. La criticità è nei controlli. L'ipotesi più probabile è che siano a campione e prima di salire a bordo.

Il bollettino Covid della Regione 

  
Nel servizio di Alice Monni la dichiarazione di Attilio Fontana
watchfolder_TGR_LOMBARDIA_WEB_monni - contagi e greenP.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Salute