Lombardia
25 Gennaio 2022 Aggiornato alle 19:54
Cronaca

Sequestrati beni per 15 milioni di euro

Si dichiarava povero ma viveva nel lusso

Scoperto dalla Polizia di Varese. Incassava illecitamente fondi destinati alle aziende in difficoltà e bonus edilizi e aveva dichiarato di vivere in un piccolo locale
Credits © Polizia di Varese Viveva nel lusso, si dichiarava povero
Viveva nel lusso, si dichiarava povero
Davanti al fisco risultava nullatenente, aveva invece un patrimonio stimato attorno ai 15 milioni di euro. 

Beni - tra cui 72 fabbricati, 22 terreni e piu di 20 orologi di lusso - che ora la polizia di Varese ha sequestrato all'imprenditore edile, di origini campane, residente a Saronno.

Da anni dichiarava di vivere in uno scantinato, abitava invece con la famiglia in una villa con piscina, girava su auto di lusso, faceva spese nel quadrilatero della moda milanese e vacanze in hotel a cinque stelle. 

L'imprenditore che si dichiarava indigente ha percepito anche sostegni pubblici e ristori legati all'emergenza Covid.

Servizio di Sara Grattoggi
watchfolder_TGR_LOMBARDIA_WEB_grattoggi sequestro beni imprenditore.mxf

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Cronaca