Dimissioni in massa, sospeso Consiglio comunale nel milanese

A Robecchetto con Induno otto consiglieri comunali hanno lasciato l'incarico. Il viceprefetto aggiunto, Sabrina Pane, commissario provvisorio

Dimissioni in massa, sospeso Consiglio comunale nel milanese
Ansa
Un sindaco con la fascia tricolore

Il prefetto di Milano, Claudio Sgaraglia, ha sospeso il Consiglio comunale di Robecchetto con Induno (Milano)  a seguito delle dimissioni di otto consiglieri comunali.
Le dimissioni comportano lo scioglimento dello stesso Consiglio e il prefetto, nelle more del decreto, ha nominato il viceprefetto aggiunto, Sabrina Pane, commissario
per la provvisoria amministrazione dell'Ente. Hanno rassegnato le dimissioni tutti i consiglieri i minoranza (Nobili, Seminara, Delle Stelle, Marzorati) e quattro consiglieri comunali di maggioranza  Chiodini (assessore),  De Dionigi, Langè, Mollica (vicesindaco). 

Cade dunque il sindaco Giorgio Braga (lista civica) al suo secondo mandato. 

Il comune voterà nella primavera del 2025.