Lombardia
19 Ottobre 2021 Aggiornato alle 23:27
Cronaca

Spaccio in Valseriana, 18 arresti

Operazione anti-droga dei carabinieri di Bergamo, cocaina e hashish venduti anche tra gli scaffali dei supermercati

L'operazione dei carabinieri si chiama "Seriana Blanca" non per la neve che d'inverno abbonda in questa parte della bergamasca ma per i fiumi di droga, soprattutto cocaina, che i 18 arrestati spacciavano in tutta la valle. Dai paesini in quota fino alle porte di Bergamo. Andando su e giù per la provinciale 671.

Piccoli comuni ma grandi affari. Centinaia i consumatori di ogni età, sesso e professione. "Gli spacciatori davano appuntamento ai clienti ovunque, persino tra gli scaffali dei supermercati - spiega il capitano Daniele Falcucci, comandante dei carabinieri di Clusone - e spesso lasciavano in macchina i figli minori". 

Le indagini partite nel 2020 con una decina di arresti in flagranza e il sequestro di 4 chili di stupefacenti. I militari, monitorando il territorio, avevano notato presenze e movimenti insoliti. L'organizzazione aveva base nel piccolo comune di Gazzaniga. Tra i componenti 14 uomini e 4 donne, di origine marocchina, albanese e italiana. Nemmeno la neve, quella vera, aveva rallentato l'attività: proseguita a pieno ritmo anche durante le precipitazioni eccezionali dello scorso inverno.  

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca