Lombardia
17 Maggio 2022 Aggiornato alle 14:00
Cronaca

La ricercatrice dei vaccini anti-covid

L'Humanitas di Rozzano premia l'intuizione e la tenacia della biochimica Katalin Kariko'. Laurea ad Honorem in medicina per la scienziata ungherese per la prima volta in Italia

È per la tenacia di questa donna che oggi il mondo può contare sui vaccini anti-covid. Katalin Kariko', 66 anni, biochimica  ungherese emigrata negli Stati Uniti. Per decenni fra lo scetticismo generale ha lavorato allo sviluppo di terapie genetiche basate sull'rna messaggero. Vice presidente senior di Biontech, oggi è fra i favoriti per il nobel. 

Per la prima volta è in Italia, a Milano. All'Humanitas University le conferiscono la laurea honoris causa in medicina. Con il ministro dell'Università e ricerca, Maria Cristina Messa, che a nome del paese la ringrazia per non aver mai smesso di crederci.

Servizio di Donatella Negri

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Cronaca