Bersani all'Arcimboldi si arrangia da solo, ma con l'orchestra

Il cantautore riminese, classe 1970, presenta il suo repertorio che non tradisce il testo, ma che propone nuove sonorità

A Samuele Bersani la conferma di quanto piacciano le sue canzoni è arrivata anche ieri sera dal pubblico, che cantava i suoi successi dagli anni Novanta a oggi. Agli Arcimboldi di Milano l'artista, con la Ensemble Symphony Orchestra, ha sostato il 2 aprile ma tornerà il 20 per una replica. Cantautore riminese classe 1970, scoperto da Lucio Dalla, innamorato del Cinema e di Fellini. “Trascorro molto tempo a scrivere i testi, ma mai quanto ne passo a scrivere gli arrangiamenti. Per quanto riguarda le canzoni, non mi piace tradirle, preferisco sperimentare e divertirmi con gli accordi”, ha dichiarato Bersani. Arrangiamenti tutti nuovi, quelli suoi, portati sul palco con un'orchestra sinfonica di grande prestazione.