Situazione critica a Livigno: caduti oltre 60 centimetri di neve

La località in provincia di Sondrio è rimasta per ore senza luce. Disagi anche nel resto della regione. In totale sono stati quasi 900 gli interventi dei Vigili del Fuoco nel ponte di Pasqua. L’allerta meteo fino alle 24 di oggi

Le valanghe provocate da vento e neve hanno divelto alcuni tralicci lasciando Livigno, in provincia di Sondrio, al buio per ore.  Ed è sempre il rischio slavine ad aver comportato la chiusura delle vie d’accesso alla località. Il sindaco ha aperto temporaneamente la strada per un’ora e mezza, dalle 18 alle 19.30, per consentire ai turisti di ripartire verso casa. Dopodiché Livigno rimarrà isolata fino a domani mattina. Nel servizio l'intervista a Remo Galli, Sindaco di Livigno.