Omicidio di Civitanova. Convalidato il fermo

Resta in carcere Saidi Haitem, l'uomo accusato di avere accoltellato lunedì sera Rachid Amri in un giardino sul lungomare di Civitanova Marche

Omicidio di Civitanova. Convalidato il fermo
TGR Marche
Tunisino accoltellato

L'udienza si svolge al tribunale di Fermo in quanto il 26enne, di nazionalità tunisina, è stato arrestato in un casolare di Porto Sant'Elpidio. Per lui l'accusa è di omicidio volontario, al momento non gli sono contestate aggravanti. Intanto dalle indagini emergono nuovi particolari sulla vicenda, secondo gli inquirenti legata a un debito di droga. Il litigio che ha scatenato l'aggressione nella quale ha perso la vita AMRI sarebbe iniziato durante una telefonata mentre il presunto omicida stava arrivando sul lungomare. Dopo l'accoltellamento - secondo gli avvocati della difesa- l'aggressore avrebbe anche tentato di soccorrere la vittima, ma non c'è stato nulla da fare