Tra Senigallia e Marotta

Padre e figlio travolti dal treno

Doppia tragedia sui binari: poco dopo le 21 l'uomo avrebbe tentato di fermare il giovane che voleva suicidarsi. Entrambi sono stati investiti da un treno merci in transito.

Padre e figlio travolti dal treno
Tgr Marche
padre e figlio travolti dal treno

Doppia tragedia sui binari a Senigallia: padre e figlio, poco dopo le 21, sono stati travolti da un treno merci. L'investimento all'altezza del lungomare Mameli 142, nei pressi dello stabilimento balneare "bagni atollo".

Secondo le prime ricostruzioni, ancora da confermare, il figlio si sarebbe gettato sotto il treno e il padre, nel tantativo di fermarlo, sarebbe stato anche lui travolto dal mezzo in transito. Le vittime sarebbero due turisti di Perugia che da diversi anni trascorrevano le vacanze a Senigallia.

Sul posto sono accorsi un'ambulanza del 118, carabinieri, polizia e vigili del fuoco. Dalle 21 il traffico ferroviario tra Marotta e Senigallia è rimasto bloccato per consentire l'intervento dell'Autorità Giudiziaria.
Ritardi fino a 180 minuti per i treni Alta Velocità e Regionali.