ANBI: "le piogge non hanno risolto la crisi idrica"

Crisi idrica e crisi energetica: l'Anbi sollecita un intervento pubblico a sostegno dei bilanci dei Consorzi, evitando ricadute su famiglie e agricoltura

ANBI: "le piogge non hanno risolto la crisi idrica"
Tgr Marche
Crisi idrica siccità

"Come previsto, le piogge d'Agosto non hanno risolto la condizione di conclamata crisi idrica". Lo scrive l'Anbi, associazione nazionale bonifiche, che nelle Marche per i corsi d'acqua , registra un ritorno ai livelli critici del 2021, "se non addirittura più bassi (ad esempio, il fiume Potenza), mentre gli invasi  trattengono ormai solo 34 milioni di metri cubi d'acqua: un volume superiore solo a quello dell'anno scorso". Con un incremento del 30% nei costi operativi, l'Anbi sollecita poi un intervento pubblico a sostegno dei bilanci dei Consorzi, evitando così onerose ricadute sulle economie delle famiglie e dell'agricoltura.