La Lube vince con Trento al tie -break

La squadre di Blengini, in rimonta, si aggiudica la gara con i padroni di casa nell'anticipo della quinta giornata

La Lube vince con Trento al tie -break
Rai
I giocatori della Lube Volley

L'Itas Trento senza il regista Riccardo Sbertoli, e con un avvio di campionato poco brillante: una vittoria, due battute d'arresto. Civitanova terza (2 successi e una sconfitta), con una squadra rinnovata e giovane. Queste le premesse del match di Trento, che i padroni di casa affrontano subito con il dovuto piglio, assicurandosi il primo set per 25-17. I due punti finali, assicurati dai muri del ceco Džavoronok, su Zaytsev e Nikolov rispettivamente.

L'Itas prevale anche nel secondo set, 25-10, sfruttando la difesa spesso incerta della Lube. Nel terzo, cambiano gli equilibri con Gabi Garcia che subentra a Zaytsev e dà la carica ai marchigiani: 25-22 il finale del set. La partita si riapre, e sale di livello. Il quarto set è ricco di emozioni. Attacco, muro, difesa: grandi giocate in tutti i fondamentali. Gabi Garcia ancora sugli scudi per la Lube. Michieletto per la Itas. Un set tirato, e infinito. Finisce 32-30 per la Lube, che lo porta a casa con un ace di Nikolov.

Si va al tie-break. Grande equilibrio fino al 10 pari, poi gli uomini di Blengini ci mettono qualcosa in più, e chiudono i conti con un primo tempo del francese Chynenyeze: 15-13, e rimonta compiuta. La Lube sale a 9 punti in classifica, quanti le capolista Perugia e Latina, che hanno però una gara in meno.