Meloni, cordoglio per le vittime delle Marche: "non vi abbandoneremo"

Meloni: "Servono investimenti strutturali per affrontare emergenza climatica, sfide ambientali, rischio idrogeologico, erosione costiera, e per accelerare i processi di ricostruzione dei territori colpiti in questi anni dai terremoti e da calamità"

Meloni, cordoglio per le vittime delle Marche: "non vi abbandoneremo"
Rai
Giorgia Meloni chiede la fiducia alla Camera

Cordoglio e vicinanza alle vittime dell'alluvione del 15 settembre scorso sono stati espressi dalla Presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel suo discorso programmatico alla Camera dei Deputati: "Siamo al vostro fianco, non vi abbandoneremo" ha detto Meloni. 
La dichiarazione è stata accolta da applausi dai diversi gruppi politici presenti in aula. 
Nel suo discorso la Presidente del Consiglio aveva poco prima sottolineato le necessità di potenziare le infrastrutture per ricucire la costa tirrenica con quella adriatica. 
Meloni ha infine citato Enrico Mattei, di cui il 27 ottobre ricorrerà il sessantesimo anniversario della morte: "Credo che l'Italia debba farsi promotrice di un Piano Mattei per l'Africa - ha detto - un modello virtuoso di collaborazione e di crescita tra Ue e nazioni africane".

In aula presenti gli eletti marchigiani alla Camera dei Deputati
Mirco Carloni, della Lega ex vicepresidente della Giunta Regionale, Giorgia Latini assessora uscente alle pari opportunità. In ragione di questi ingressi alla Camera del Deputati e di quelli di Guido Castelli e Elena Leonardi, eletti al Senato con Fratelli d'Italia, nel primo consiglio regionale dopo l'insediamento del Governo Meloni ufficializzate le sostituzioni.

In apertura dei lavori assembleari, oggi presieduti dal vicepresidente Gianluca Pasqui (FI), il Consiglio regionale ha preso dunque atto delle dimissioni dei neo eletti parlamentari. Entrano a far parte dell'Assemblea Monica Acciarri e Lindita Elezi (Lega), e Simone Livi (FdI), al posto rispettivamente di Andrea Maria Antonini, neo assessore al Bilancio che subentra a Castelli, e Chiara Biondi, la quale ha assunto le deleghe Cultura, Istruzione e Pari Opportunità di Giorgia Latini, assessora uscente e neo deputata, e della neo senatrice Leonardi, che era consigliera e presidente della Commissione Sanità. 

Come stabilito dalla normativa regionale, per Acciarri e per Elezi si tratta di sostituzione temporanea dei consiglieri nominati assessori, per i quali è prevista la sospensione dell'incarico fino alla durata della presenza in giunta. Livi, invece, entra come consigliere effettivo, subentrando a Elena Leonardi. Sempre per il meccanismo previsto dalla normativa vigente, diventano consiglieri effettivi Andrea Assenti (FdI) e Giorgio Cancellieri (Lega), che dall'inizio della legislatura hanno svolto il ruolo di supplenti degli assessori Castelli e Carloni.

L'ingresso dei nuovi consiglieri è stato salutato inaula da un breve applauso di benvenuto.
Completate le procedure di 'insediamento, c'è stato un breve intervento del Presidente della Giunta regionale, Francesco Acquaroli: ha ricordato gli atti di nomina dei nuovi assessori, ha ringraziato gli uscenti per l'attività svolta e augurato buon lavoro ai nuovi.