Morte Maddalena Urbani: chieste le condanne

Il processo per la morte di Maddalena Urbani, avvenuta a Roma nel 2021. La giovane era la figlia di Carlo Urbani, il medico di Castelplanio che per primo isolò la Sars

Morte Maddalena Urbani: chieste le condanne
TGR
Maddalena Urbani

La procura di Roma ha chiesto 21 e 14 anni per le due persone imputate dell'omicidio di Maddalena Urbani, morta a Roma il 27 marzo 2021 per un mix di droghe e farmaci.
Si tratta di Abdulaziz Rajab, lo spacciatore che viveva nella casa in cui morì la ragazza, e di Kaoula El Haouzi, una conoscente della giovane. Il primo è accusato di omicidio volontario e la seconda di concorso in omicidio. 
Maddalena Urbani era la figlia 21enne di Carlo, il medico di Castelplanio che per primo isolò la Sars. Secondo l'accusa avrebbe potuto essere salvata se gli imputati avessero chiamato soccorsi. 
La sentenza è attesa per il 24 ottobre.