Sette giovani di Montegranaro sono indagati per aggressione

Secondo le accuse, il 2 ottobre, si sarebbero accaniti su un cittadino libico di 30 anni

Sette giovani di Montegranaro sono indagati per aggressione
web
Carabinieri auto 112

Sette giovani di Montegranaro sono indagati per la violenta aggressione ai danni di un cittadino libico di 30 anni, avvenuta il 2 ottobre. Pugni a ripetizione e numerosi calci anche al capo che secondo la ricostruzione dei carabinieri sarebbero stati inferti da due ragazzi ora accusati di lesioni aggravate e omissione di soccorso. Gli altri cinque presenti avrebbero assistito senza fare nulla e devono rispondere di omissione di soccorso. A quanto risulta, il pestaggio sarebbe avvenuto fuori da un locale, dove la vittima - visibilmente alterata dall'alcol - avrebbe chiesto con insistenza di poter rientrare. L'uomo è stato ritrovato per terra con lesioni guaribili in 30 giorni.