Illecito contributo Covid, denunciato

Il titolare di una ditta di confezioni, già chiusa, aveva chiesto il contributo del " Decreto sostegni" per 42 mila euro

Illecito contributo Covid, denunciato
web
guardia di finanza auto 117

La Guardia di Finanza di Macerata ha denunciato il titolare di una ditta individuale di confezioni per aver ottenuto, illecitamente, oltre 42 mila euro di contributo a fondo perduto legato all'emergenza Covid-19. In particolare, l'impresa è risultata beneficiaria dell'importo come contributo a fondo perduto previsto dal cosiddetto ''Decreto Sostegni''.

Dagli accertamenti, le Fiamme Gialle maceratesi hanno riscontrato come il contribuente di fatto, avesse terminato le attività aziendali ben prima dell'entrata in vigore del Decreto Sostegni e, pertanto, fosse sprovvisto dei requisiti minimi per l'accesso al contributo. L'illecito è stato segnalato anche all'Agenzia delle Entrate: in questi casi è prevista anche una sanzione
amministrativa che può arrivare fino al 200% della somma percepita  indebitamente.