In aumento i contagi Covid nella nostra regione

Superata la soglia di allerta nei reparti ordinari. Non destano preoccupazione le terapie intensive

In aumento i contagi Covid nella nostra regione
TGR Marche
Covid test

Tre Regioni - Emilia Romagna, Liguria e Marche - sono classificate questa settimana a rischio alto per molteplici allerte di resilienza, mentre la scorsa settimana erano pari a sei. Undici Regioni sono a rischio moderato e sette classificate a rischio basso. Lo rileva la tabella sugli indicatori decisionali del monitoraggio settimanale sull'andamento del Covid-19. 

 La curva di incremento dei contagi, tuttavia, inizia ad appiattirsi. I dati della regione indicano 7.300 tamponi positivi nell'ultima settimana con un incremento del 6,3% rispetto a venerdì scorso quando invece il balzo era stato del 30%. Il tasso di incidenza su 100mila abitanti sale così da 458 a 487.

Le Marche sono poi tra le regioni, ad aver superato nei reparti ordinari una percentuale di ricoveri superiore alla soglia di allerta fissata al 15%. In cima alla lista la vicina Umbria con oltre il 35% di posti letti dedicati a malati di Coronavirus; In coda il Veneto con il 16% appena un punto percentuale sopra la soglia. L'occupazione delle terapie intensive si colloca invece per tutte le Regioni e Province autonome sotto la soglia di allerta fissata al 10%