Polo Amazon, un passo avanti verso la sua realizzazione

Una trattativa che va avanti da due anni

Polo Amazon, un passo avanti verso la sua realizzazione
TGR Marche
Jesi Interporto, l'area dove dovrebbe sorgere il polo Amazon

Il polo Amazon di Jesi fa un passo in avanti. Questa mattina il cda di Interporto ha preso atto che non sono arrivate "manifestazioni di interesse ulteriori rispetto a quella pervenuta da parte di Scannell", ossia lo sviluppatore immobiliare che dovrebbe realizzare il centro logistico da 60mila metri quadri per conto del colosso dell'e-commerce. Si tratta di un ulteriore passaggio verso la definizione degli accordi propedeutici alla realizzazione del polo Amazon. La trattativa, fra alti e bassi, va avanti dal 2020. Dopo un raffreddamento delle posizioni, negli ultimi mesi i colloqui sono riprési con più forza. In ballo ci sono circa mille posti di lavoro che il gruppo dell'e-commerce potrebbe portare nella Vallesina. "Prendo positivamente atto di questo ulteriore importante tassello che contribuisce a comporre il mosaico che tutti vogliamo concretizzare". E' il commento del sindaco di Jesi, Lorenzo Fiordelmondo