Il processo per la morte di 29 persone

Tragedia di Rigopiano, il giorno delle parti civili

In aula al tribunale di Pescara, le arringhe dei legali dei familiari delle vittime. Trenta gli imputati per i quali i pm hanno chiesto condanne fino a 12 anni di reclusione

Tragedia di Rigopiano, il giorno delle parti civili
TGR Marche

La parola agli avvocati dei familiari delle vittime. Le arringhe di quattro parti civili oggi nell'udienza sul processo per la tragedia dell'hotel Rigopiano: il 18 febbraio 2017, una valanga travolse l'albergo di Farindola, in Abruzzo, causando la morte di 29 persone. Sei erano marchigiane.
Si torna in aula dopo le requisitorie nella quale i pm hanno chiesto condanne fino a 12 anni di reclusione. Trenta gli imputati, tra i quali l'allora prefetto di Pescara, Francesco Provolo, il sindaco di Farindola, Ilario Lacchetta, l'ex presidente della Provincia, Antonio Di Marco, e il gestore dell'albergo, Bruno di Tommaso.