L'omicidio della figlia di Carlo Urbani

La morte di Maddalena Urbani poteva essere evitata

Lo scrivono i giudici della Corte d'Assise di Roma

La morte di Maddalena Urbani poteva essere evitata
Tgr Marche

La morte di Maddalena Urbani poteva essere evitata: «Una telefonata al 118 sarebbe stata sufficiente a salvare la vita della 21enne» deceduta a Roma per un mix fatale di droghe e farmaci il 27 marzo del 2021.
È quanto scrivono i giudici della Corte d'Assise di Roma nelle motivazioni della sentenza con cui hanno condannato a 14 anni di carcere lo spacciatore di origini siriane, Abdulaziz Rajab, accusato di omicidio volontario per la morte della ragazza, figlia del medico marchigiano Carlo Urbani che per primo isolò la Sars e morì nel 2003 essendo rimasto contagiato