La protesta dei pescatori

"Il governa intervenga subito"

Dopo la manifestazione ad Ancona prosegue lo stop della pesca. Armatori e addetti chiedono interventi urgenti contro il caro gasolio.

"Servono misure urgenti per la pesca". E' la richiesta dei pescatori dopo la manifestazione di ieri ad Ancona, contro il caro gasolio che, dicono, sta mettendo a rischio l'intero settore. Intanto prosegue lo stop delle marinerie in tutta Italia per sollecitare interventi da parte del governo.

“Tutto il settore è a rischio” dice Diego Ciarrocchi, dell'Associazione Produttori Pesca Ancona.