Tragedia in gara, eseguita l'autopsia

La morte di Stefano Martolini dovuta sia all'impatto con il corridore, sia alla caduta. All'esame la documentazione relativa alla gara

Si è conclusa in mattinata l'autopsia sul corpo di Stefano Martolini, il direttore sportivo della Viris Vigevano morto domenica, travolto da un ciclista durante la volata finale della Due giorni marchigiana a Castelfidardo. Il 41enne lombardo si trovava sul marciapiede a 300 metri dal traguardo: a investirlo, Nicola Venchiarutti, uscito di traiettoria forse in seguito a un contatto con un avversario. L'atleta è al momento l'unico indagato. All'esame della procura e del legale nominato dalla famiglia della vittima c'è la documentazione relativa alla gara.