Fine Vita

La scelta di Fabio: sedazione profonda

Fabio Ridolfi, 46 anni di Fermignano, tetraplegico, da 18 costretto a letto, ha chiesto la revoca dei trattamenti vitali. Una decisione presa nel ritardo e nel silenzio delle istituzioni sul suicidio assistito