Riapre un reparto Covid

All'ospedale di San Severino è stato attivato un reparto Covid da 18 posti, per decongestionare gli altri ospedali della provincia di Macerata. "Nessuna riduzione dell'attività ordinaria", assicura l'Area vasta ma il comune protesta

Da oggi al terzo piano dell'ospedale di San Severino Marche è stato riattivato un reparto Covid. La decisione dell'azienda sanitaria è arrivata a seguito dell'ondata estiva di contagi, che - spiega la direttrice dell'Area vasta 3 Daniela Corsi - ha messo in difficoltà i reparti di Medicina e i Pronto soccorso dei quattro ospedali della provincia di Macerata. Di qui la decisione di concentrare i pazienti positivi al Covid in un unico presidio. 

Contrario il Comune: "Un atto di forza senza confronto con i territori", attacca la sindaca Rosa Piermattei. 

Al momento non è prevista una riduzione dei servizi ordinari dell'ospedale. Spostata però a Camerino parte dell'attività chirurgica. E resta il problema del personale: "Servono rinforzi", dice il primario di Medicina Giovanni Pierandrei.