Energia, un peso insostenibile per le palestre

Bollette della luce quadruplicate nel giro di un anno. I titolari chiedono interventi urgenti. La Cna: "Puntare sulle rinnovabili"

Anche le palestre fanno i conti con i rincari energetici. E per questo tipo di attività è difficile ridurre i consumi: nel giro di un anno, la bolletta dell'energia elettrica è quadruplicata. Un peso ormai insostenibile, che non si può scaricare sugli utenti, sottolineano i gestori degli impianti sportivi.

Le associazioni di categoria, come la Cna, raccolgono gli sfoghi e le richieste di aiuto da parte dei propri associati. Chiedono interventi alla politica e, intanto, suggeriscono di puntare sull'energia solare.

Nel servizio, la testimonianza di Andrea Pierluigi, responsabile finanziario di un gruppo di centri sportivi nelle Marche, e l'intervento di Massimiliano Santini, direttore provinciale della Cna di Ancona.