Trentenne ucciso sul lungomare di Civitanova

Nuovo omicidio nella città costiera: ieri sera alle 22 un giovane tunisino è stato accoltellato a morte. Ferita un'altra persona. Forse un regolamento di conti

Potrebbe esserci un regolamento di conti alla base dell'omicidio di un 30enne tunisino, accoltellato a morte ieri sera, intorno alle 22, sul lungomare Piermanni di Civitanova Marche. L'uomo è stato colpito al culmine di una rissa, i cui motivi sono ancora da accertare: gravemente ferito, è stato portato in Pronto soccorso, dove però è arrivato già deceduto. Nella colluttazione, anche un'altra persona sarebbe rimasta ferita: polizia e carabinieri indagano sulle ragioni dello scontro, avvenuto a pochi metri dal luogo dove, nella notte tra sabato e domenica, era avvenuto un pestaggio. Sul luogo dell'omicidio è arrivata la scientifica. Un coltello, forse l'arma del delitto, sarebbe stato ritrovato in zona.

In mattinata si terrà una riunione straordinaria del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, a seguito dei diversi episodi violenti avvenuti a Civitanova nel giro di pochi giorni, a partire dall'omicidio di Alika Ogorchukwu lo scorso 29 luglio.