Zero pazienti Covid, tanti malori per il caldo

Ferragosto agli Ospedali riuniti di Ancona. Si è svuotata l'area riservata ai contagiati dopo un luglio difficile. Continua a pesare la carenza di personale.

L'area covid del pronto soccorso di Torrette è vuota: è ormai passato il picco che aveva messo sotto pressione gli Ospedali riuniti così come tutti gli ospedali della regione, soprattutto per le difficoltà nel gestire l'isolamento. “A luglio abbiamo avuto 270 accessi di pazienti con tampone positivo - dice la responsabile del pronto soccorso Susanna Contucci. - Abbiamo dovuto riservare un'ampia area ai pazienti Covid, con personale medico e infermieristico dedicato”.

La giornata di Ferragosto è iniziata con tre pazienti arrivati da un incidente a San Benedetto. Ma oltre ai sinistri stradali, in queste settimane roventi tra i principali fattori di accesso al Pronto soccorso ci sono i malori dovuti al caldo e alla disidratazione.

Pazienti da gestire con un personale numericamente insufficiente. Una carenza ormai diventata cronica.