Investito un volontario

Il conducente dell'auto ha ignorato il blocco stradale

Un volontario della Protezione civile della Toscana, impegnato negli aiuti a Senigallia, è stato investito da un'auto. Le sue condizioni non sono gravi.
L'uomo alla guida, un settantaquattrenne del posto, ha ignorato un blocco stradale: voleva passare in una delle vie ancora chiuse. E' ora indagato in stato di libertà.

"Chi opera per il bene comune non può essere un bersaglio", ha scritto la Protezione civile sui social. Solidarietà e gratitudine al volontario investito è stata espressa dal presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli.

Un collega del volontario racconta ai nostri microfoni l'accaduto.