Linea ferroviaria adriatica, accordo sul progetto

Definito il progetto per la velocizzazione e il miglioramento della linea ferroviaria adriatica. Tra i principali interventi, la variante di Pesaro e Fano

E' stato raggiunto l'accordo sul progetto per la velocizzazione e il miglioramento della linea ferroviaria adriatica. Alla Rete Ferroviaria Italiana sono state affidate la progettazione e la realizzazione degli interventi. Lo rende noto il ministero delle Infrastrutture. Tra i principali interventi, la variante di Pesaro e Fano, con l'arretramento della linea e una possibile successiva estensione con bypass in direzione sud fino a Falconara Marittima. "Risultato storico per la nostra terra", ha commentato il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci. 8 miliardi e mezzo di euro l'investimento complessivo. 
RFI - si legge in una nota del ministero - procederà poi alla progettazione di ulteriori bypass rispetto a quelli già definiti, con particolare riferimento alle aree del centro-sud delle Marche e al nodo di Pescara