Le analisi dell'aria dopo l'incendio di ieri in un deposito a Grottammare

Attesi entro mercoledì 7 settembre gli esiti dei rilievi effettuati dai tecnici dell'Arpam sulla qualità dell'aria a Grottammare. Monitoraggio effettuato tramite due centraline, una nelle vicinanze dell'area interessata e una nel centro abitato

Incendio in un capannone industriale a Grottammare, con una nuvola di fumo visibile anche a distanza e che ha raggiunto la città. Sul posto i vigili del fuoco di Ascoli e San Benedetto del Tronto. Si tratta di un deposito a ridosso della Valtesino utilizzato per lo stoccaggio di monopattini elettrici della Happy Car, uno dei primi distributori italiani di telefonia e mobilità elettrica. Nel rogo non sono rimaste coinvolte persone, mentre le cause sono ancora da accertare. Ad essere andata in fumo una fornitura di monopattini elettrici, che all'inizio dell'incendio hanno innescato una serie di esplosioni. E sono attesi  entro mercoledì 7 settembre gli esiti dei primi rilievi effettuati dai tecnici dell'Arpam sulla qualità dell'aria a Grottammare. Il monitoraggio viene effettuato tramite due centraline, una nelle vicinanze dell'area interessata e una nel centro abitato.