L'attesa degli aiuti

"La rabbia c'è, ora servono soldi subito"

L'appello amaro di un imprenditore di Barbara a un mese dall'alluvione che ha sconvolto le Marche