"Un fenomeno di rarità estrema"

L'alluvione del 15 settembre. Ad esaminare i dati un lavoro di dottorato di ricerca del Dipartimento di ingegneria dell'ambiente, del Territorio e delle infrastrutture del Politecnico di Torino

L'alluvione che si è abbattutto sulle Marche un mese fa, è stato un fenomeno di una rarità estrema per il territorio italiano. La conferma arriva dalle serie dei dati dal 1916 ad oggi di una località come Cantiano, dove è caduta una quantità di pioggia quasi dieci volte maggiore rispetto alla media storica. Nemmeno in una regione come la Liguria, che da anni si trova a fare i conti con fenomeni estremi di questo tipo, si è registrato un evento drammatico come quello marchigiano. ne abbiamo parlato con Paola Mazzoglio dottoranda del Politecnico di Torino