La calciatrice insultata: "Solo un genitore mi ha difesa"

Pochi giorni fa è stata vittima di insulti razzisti, per un rigore non dato. Oggi Elisabeth è scesa di nuovo in campo, per allenarsi con la sua squadra, l'Ancona respect. "Non provo rancore" dice