Il delitto di 'ndrangheta nel Natale del 2018 a Pesaro

Cominciato il processo per l'omicidio di Marcello Bruzzese

Il fratello di un collaboratore di giustizia fu assassinato sotto casa. Tre le persone accusate. In Corte d'Assise prima udienza per Rocco Versace. Altri due presunti sicari hanno scelto il rito abbreviato

Si è aperto stamattina in Corte d'Assise a Pesaro il processo a Rocco Versace per l'omicidio di Marcello Bruzzese, ucciso la sera di Natale di quattro anni fa. La vittima, che fu freddata sotto casa in via Bovio, era il fratello del collaboratore di giustizia Girolamo Bruzzese. 

La procura distrettuale antimafia di Ancona ritiene Versace complice di Francesco Candiloro e Michelangelo Tripodi, considerati affiliati alla cosca calabrese Crea di Rizzicomi: li avrebbe aiutati a pianificare il delitto di 'ndrangheta. I due presunti sicari, a differenza di Versace, hanno scelto il rito abbreviato. L'udienza, per loro, sarà domani al tribunale di Ancona.

Rocco Versace è presente alla prima udienza al tribunale di Pesaro in video conferenza dal carcere di Nuoro dov'è detenuto. In collegamento, da una località protetta, anche Girolamo Bruzzese. Tutti i familiari della vittima sono sotto protezione. Hanno chiesto di costituirsi parte civile