Geo Barents, concluso lo sbarco dei migranti

L'attracco ad Ancona della nave di Medici Senza Frontiere poco prima delle 8. Il prefetto Pellos: "Pronti ad accogliere di nuovo"

Terminate con un applauso le operazioni di sbarco dei 73 migranti, tutti di sesso maschile, arrivati al porto di Ancona con la nave di Msf Geo Barents. Operazioni durate stamane diverse ore. Finora "sono 20 i minorenni dichiarati", afferma il Questore Cesare Capocasa, ma il numero preciso si potrà conoscere solo al termine delle procedure di identificazione e delle 'interviste'.
La nave Geo Barents di Medici Senza Frontiere ha raggiunto il porto di Ancona poco prima delle 8 dopo quattro giorni di navigazione turbolenta e onde alte quattro metri. I primi a scendere - ha detto Medici Senza Frontiere - sono stati i 5 minori non accompagnati che necessitano di cure. Non si tratta comunque di casi urgenti.
Il prefetto Darco Pellos ha detto che dopo l'esperienza della Ocean Viking e della Geo Barents “Ancona è pronta ad accogliere di nuovo”.