Il primo sciopero del 2023 è alla Ducops di Jesi

"Retribuzioni molto più basse dei colleghi e turni pesanti": la denuncia di trenta lavoratori della logistica e di Filcams Cgil

Il loro impegno è dentro i magazzini nei quali spostano e depositano carichi di farmaci. Lavoratori della logistica, in servizio in appalto per un'altra società. Ma la retribuzione che ricevono è più bassa di 400 euro al mese rispetto a quella riconosciuta ai colleghi dell'azienda appaltante Farmacentro. E le condizioni lavorative - dicono - sono le stesse da 12 anni.