Molise
    17 Aprile 2021 Aggiornato alle 13:38
    Politica & Istituzioni

    Riaperture: le Regioni fanno pressione sul Governo

    I Governatori compatti nel chiedere la ripartenza di attività ferme da tempo, in caso di un miglioramento dei dati epidemiologici
    Credits © TGR L'interno di una piscina
    L'interno di una piscina
    Prosegue il confronto serrato tra Governo e Regioni. Al centro dell'incontro fissato per le 17 la strategia per il recovery plan e il delicato tema delle riaperture.
    Individuati una data limite (il 20 aprile) e un parametro (il calo dei contagi) su cui si basano le speranze di rilancio di quelle attività costrette a restare chiuse da diversi mesi. Le Regioni chiedono di “fornire prospettive ai settori in stand-by da tempo valutando subito dopo il 20 aprile possibili riaperture, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per poi consentire da maggio la ripartenza" di palestre e piscine, ma anche di bar e ristoranti con servizio al tavolo.
    Tutto dipenderà da un’eventuale flessione della curva e da un’accelerazione della campagna vaccinale. Ed è proprio sulla base dei dati elaborati settimanalmente dall'Istituto superiore di sanità che verranno valutate le misure da attuare e le relative tempistiche.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Politica & Istituzioni