Molise
    16 Maggio 2021 Aggiornato alle 22:41
    Cronaca

    Sistema Iorio, l'ex presidente: Sono innocente. Contro di me nessuna prova

    Chiesti 6 anni di condanna per l'ex Governatore della Regione. In caso di accoglimento, per effetto della legge Severino, sarebbe sospeso dalla carica di consigliere regionale. Dura requisitoria del pm Santosuosso.
    Credits © Tgr Molise Il tribunale di Campobasso
    Il tribunale di Campobasso
    Sono stati chiesti complessivamente  69 anni di carcere per 16 imputati nel processo definito "Sistema Iorio". Viene contestato un sistema di presunti favoritismi e di controllo dell'informazione locale, a favore della Gazzetta del Molise e Telemolise, in particolare. In un secondo filone dello stesso processo, ci sarebbe un presunto intreccio di interessi tra politica, concorsi pubblici e protezione civile.

    E' stata dura la requisitoria stamattina in tribunale a Campobasso. Il pm Francesco Santosuosso ha chiesto condanne pesanti per gli imputati. Tra queste, 6 anni per l'ex governatore Michele Iorio (che, per effetto della legge Severino, rischierebbe la decadenza dalla carica di consigliere regionale). Altri 15 gli imputati.

    Il processo va avanti dal 2016 e all'interno sono confluite vicende differenti. Diversi reati contestati a vario titolo: corruzione, concussione, abuso d'ufficio, peculato, falsità materiale e ideologica, estorsione, violenza privata, ricettazione, bancarotta. L'inchiesta fu portata avanti dall'ex Procuratore della Repubblica, Armando D'Alterio.

    Nel processo la Regione si è costituita parte civile insieme a Molise Acque e all'Agenzia regionale di Protezione civile . Le prossime udienze sono in programma tra luglio e ottobre. La sentenza è attesa per ottobre.

    "Dopo 10 anni di processo non ho ancora ascoltato una sola motivazione derivante da una prova che giustifica la richiesta di sei anni di condanna a mio carico - ha commentato l'ex presidente - questa mattina ho assistito solo a libere interpretazioni dell’accusa che verranno puntualmente confutate dai miei legali. Ho la coscienza pulita, anzi pulitissima. Durante la mia carriera politica in Regione ho subìto 23 processi. Tutti terminati con assoluzione con formula piena. Questo sarà il 24esimo", conclude.
     
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca