Molise
    07 Dicembre 2021 Aggiornato alle 16:40
    Cronaca

    Reddito di cittadinanza: denunciati 122 "furbetti"

    Le indagini della Polizia nel corso dell'anno hanno consentito di accertare condotte illecite da parte di cittadini extracomunitari
    Credits © Tgr Questura di Campobasso
    Questura di Campobasso
    122 cittadini extracomunitari denunciati per indebita percezione del reddito di cittadinanza, per un danno erariale stimato in circa 625mila euro. E' questo il risultato delle indagini condotte dalla Polizia di Stato di Campobasso nel corso del 2021. Gli accertamenti eseguiti dalla Digos hanno permesso di appurare che, nella domanda il sussidio, 103 persone hanno falsamente attestato il requisito della residenza decennale in Italia, indispensabile per accedere al beneficio; altre 17 hanno falsamente attestato di essere titolari di permesso di soggiorno di lungo periodo o familiari di cittadino dell'UE, altro presupposto necessario per ottenere il sussidio per i cittadini extracomunitari.
    I denunciati, oltre a dover restituire quanto indebitamente percepito, rischiano una pena da 2 a 6 anni di reclusione e sono stati segnalati alla direzione provinciale Inps di Campobasso per la decadenza dall’erogazione del reddito ed il conseguente recupero di quanto indebitamente percepito.
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					

    Altri articoli da Cronaca