Khaled El Qaisi è rientrato in Italia

Il ricercatore italo-palestinese, arrestato ad agosto dalle autorità israeliane e scarcerato il 1° ottobre, è arrivato a Fiumicino

Khaled El Qaisi è rientrato in Italia
tgr
Khaled El Qaisi

 

Il servizio di Dario Tescarollo, montaggio di Piero Manocchio

Khaled El Qaisi, lo studente italo palestinese della Sapienza liberato il primo ottobre dalle carceri israeliane, è arrivato all'aeroporto di Fiumicino. 

Il giovane ha ottenuto i documenti che gli erano stati trattenuti per l'espatrio e ieri ha attraversato il valico ed è arrivato in Giordania. Il giovane, residente a Centocelle, è stato detenuto in Israele dallo scorso 31 agosto. 

"Siamo felici - dice alla Tgr la moglie Francesca Antinucci, molisana - in Palestina la situazione è molto critica, è un sollievo per noi ma restiamo con il pensiero per i familiari e le persone che conosciamo lì. Mio marito ha attraversato il confine con la Giordania ieri sera per poi imbarcarsi sul primo volo da Amman".