Molise
    17 Ottobre 2021 Aggiornato alle 19:27
    Spettacolo

    Il collezionista, il noir e la fotobusta: c'è mistero a Campobasso

    Alla scoperta del più grande collezionista al mondo di manifesti cinematografici italiani, Paolo Zelati, curatore della mostra 'Occhi sul Noir' nell'ambito della rassegna multimediale sul noir 'Kiss me Deadly' all'ex Gil di Campobasso
    di Marco Scoteroni , montaggio Michele Pece

    I volti dei grandi protagonisti della stagione classica del noir come Humphrey Bogart, Lauren Bacall o Robert Mitchum,
    Anticipati da un segno premonitore: a 10 anni, per il suo compleanno, il mantovano Paolo Zelati ha voluto come regalo il manifesto di un film.
    Da allora di strada la sua passione ne ha fatta, fino a farlo diventare il piu' grande collezionista al mondo di manifesti cinematografici italiani.
    Chi se non lui quindi il piu' idoneo ad essere il curatore della mostra 'Occhi sul Noir' nell'ambito dell'edizione di quest'anno della rassegna multimediale sul noir 'Kiss me Deadly'  all'ex Gil di Campobasso.
    Uno spazio dove fa anche da guida, accompagnando il pubblico attraverso storie, aneddoti, artisti riprodotti nell'epopea delle fotobuste cinematografiche
    
    					

    Potrebbero interessarti anche...

    
    					
    						

    Altri video da Spettacolo