Adolescenti e Salute

La rete dell'ascolto contro il disagio giovanile

L'associazione di volontariato "Progetto Itaca" promuove una serie di incontri nelle scuole superiori per informare e sensibilizzare i ragazzi sul valore della salute mentale. E prevenire ansia e disturbi emotivi aumentati negli ultimi anni

Mutamenti repentini e radicali di umore, tristezza apparentemente immotivata, stati frequenti di ansia e timore, disturbi nell’alimentazione e nel sonno, depressione. Le manifestazioni del disagio mentale ed emotivo - che coinvolgono nel mondo un adolescente su sette secondo l’Unicef - si sono accentuate negli ultimi anni caratterizzati da crisi economiche e climatiche, pandemie, guerre e terrorismo su scala planetaria. Ma le loro cause - rimarcano i partecipanti all’incontro con gli studenti dell’Istituto professionale “Leopoldo Montini” di Campobasso promosso dall’associazione di volontariato “Progetto Itaca Molise” - risiedono in una fragilità individuale legata al contesto familiare e all’ambiente in cui bambini e ragazzi crescono. Creare una rete di protezione, informazione e consapevolezza attorno a loro è fondamentale per prevenire disturbi che prendono forma sempre più precocemente. Anche attraverso le dipendenze da alcol e droghe. Ascolto non facile, perché la salute mentale rappresenta tuttora un argomento tabù che richiama paure remote ed esperienze traumatiche.