Le violenze di Capodanno

Aggressioni Duomo Milano: perquisizioni a Torino

Undici, per ora, le ragazze vittime di violenze

Aggressioni Duomo Milano: perquisizioni a Torino
ANSA
Perquisizioni

Proseguono le indagini per risalire agli autori delle violenze e delle rapine avvenute la notte di Capodanno in Piazza Duomo a Milano. La Polizia di Stato, coordinata dalla Procura di Milano, sta effettuando ulteriori cinque perquisizioni a Torino. Si tratta di maggiorenni, tre italiani di origine marocchina e due marocchini con di permesso di soggiorno, tra i 19 e i 24 anni. Nelle case dei giovani perquisiti - spiega la Polizia - tre dei quali indagati per i fatti di Capodanno , sono stati sequestrati dispositivi elettronici ed indumenti corrispondenti a quelli indossati la notte del primo gennaio.

Le perquisizioni degli agenti della Mobile di Milano vedono il coinvolgimento anche dei poliziotti della Sezione Giudiziaria della Procura della Repubblica di Milano, della Squadra Mobile della Questura di Torino e dei Reparti Prevenzione Crimine Lombardia e Piemonte. Le indagini sono concentrate su cinque episodi avvenuti la notte di Capodanno e che vedono undici ragazze quali parte offese. Nei giorni scorsi sono già stati perquisiti tra Milano e Torino 18 ragazzi di cui 12 risultano indagati. Due sono stati fermati e si trovano ora in carcere. Nelle prime perquisizioni le indagini si concentravano su tre episodi con nove vittime.

Nei giorni scorsi altre due ragazze hanno denunciato altri due distinti casi e sono anche state sentite dall'aggiunto Letizia Mannella e dal pm Alessia Menegazzo fornendo riscontri utili.