Covid Piemonte

Provò a vaccinarsi col braccio in silicone, ora il dentista di Biella può riaprire lo studio

Guido Russo ha aderito alla campagna vaccinale anti Covid e l'Ordine dei medici ha revocato la sospensione della sua attività. Non si esclude però l'apertura di un procedimento disciplinare nei suoi confronti.

Provò a vaccinarsi col braccio in silicone, ora il dentista di Biella può riaprire lo studio
Ansa
Virus

Si presentò al centro vaccinale con un braccio in silicone. Naturalmente, non riuscì a ingannare l'infermiera, che immediatamente si accorse della protesi. Ora Guido Russo può riaprire il suo studio dentistico di Biella. L'Ordine dei medici ha infatti revocato la sua sospensione essendosi l'uomo sottoposto, dopo il maldestro tentativo di non vaccinarsi, al vaccino anti Covid obbligatorio per la sua categoria.

La vicenda, tuttavia, non si chiude qui. L'Ordine professionale potrebbe infatti avviare un procedimento disciplinare nei confronti del dentista.